Ci siamo incontrati, sfiorati, sorrisi in 120 da 24 nazioni diverse nella prima avventurosa esperienza di seminario online IES. Il nostro portale d’entrata è stata una foresta tropicale, in onore a quella che doveva essere la sede del Convegno 2021, programmato in Brasile.

L’incontro è stato emozionante, ha riunito studenti delle ormai 8 scuole IES attive in Europa e in America del Sud e persone interessate ad avvicinarsi all’Ecopsicologia,  persone di diverse provenienze geografiche e professionali accomunate da una visione che riconnette terra e cielo, il lavoro di crescita personale e quello di impegno sociale e ambientale. Persone che condividono la fiducia in una nuova professione, nata nell’ambito della IES: quella dell’Ecotuner, facilitatore della riconnessione con la natura.

Lavorando con autoconoscenza e coltivando relazioni ecologiche nei gruppi, si pongono i presupposti per riconoscersi parte di una più ampia rete di interconnessioni; accompagnando a frequentare e sentire la natura come un qualche cosa di vivo si aprono le porte della percezione più profonda di sé e del proprio prossimo, umano e non umano.

Questa è  la cornice, molto ampia, in cui opera l’ecotuner, con tutta la sua professionalità preesistente, la sua creatività e intuizione, per rispondere alla chiamata ricevuta. “La natura parla attraverso più sensibili tra noi, ci dice l’ecopsicologa Sara Conn”.

 

Torniamo al nostro convegno online; all’inizio abbiamo tutti avuto un momento di disorientamento, prima di capire come entrare, dove andare, come connettere l’audio con la voce dei traduttori, ma dopo poco c’è l’abbiamo fatta e i tre grandi alberi hanno indirizzato ognuno alla meta desiderata: l’imponente samauma, lo splendente ipè e la fascinosa jacaranda, tre alberi tipici dell’habitat tropicale in cui avremmo preferito trovarci di persona.  Ma è anche vero che non tutti avrebbero potuto affrontare il viaggio vero e proprio e l’edizione online ha permesso un’affluenza numerosa da tanti diversi paesi.

È stata una sfida complessa, quella della realizzazione di questo convegno che di fatto coinvolge partecipanti di 4 lingue diverse e non sempre in questa prima edizione siamo riuscito da dare risalto e traduzione a tutti. E’ stata una prima volta anche per noi!

Se sei già socio ies riceverai via mail in questi giorni il link e le istruzioni per entrare e vedere o rivedere i diversi momenti del convegno. Qui trovi il link al programma così saprai a quale albero trovare ciò che cerchi: https://ies.bio/wp-content/uploads/2021/09/Programma-ITA.pdf

Se non sei ancora socio IES ti proponiamo di associarti ora per il 2022 – è un’offerta speciale di quest’anno – in modo da poter entrare nella piattaforma del convegno che sarà attiva fino a metà novembre 2021. Puoi associare da questo link e questa quota ti varrà anche per tutto il 2022: https://ies.bio/it/membership/

Benvenuta nella Community, la Terra ha bisogno di te… e tu di lei!

 

 

Previous articleLa “fenomenalità” degli alberi sacri shintoisti del Giappone
International Ecopsychology Society – IES is a non-profit association that brings together professionals from different fields, committed to personal, relational and environmental awareness. The association aims to support, disseminate and promote Ecopsychology, its applications and the professional figure of the Ecotuner. The Ecotuner is a facilitator of reconnection with nature - interior and exterior - formed in Applied Ecopsychology at an IES School. The vision, the models and the practices of Ecopsychology integrate his basic training and stimulate the creation of activities or paths that allow people to become familiar with the natural environment and with their inner way. The association also aims to support and connect professionals working in Ecopsychology and professionals or even people from other professional fields who want to align their work with the care of life and the world;, who want to facilitate the reconnection between human beings and nature;, and who desire to promote healthy lifestyles from a psychological, spiritual and ecological point of view, in harmonious interaction with the natural environment.